Fumetti, giochi di ruolo, animazione, giochi da tavolo, videogiochi, cultura pop, anime, manga e tanto Giappone.
Queste alcune delle parole chiave di Etnacomics, l’annuale festival internazionale che si è appena svolto alle Ciminiere, bellissimo e funzionale centro fieristico nel cuore di Catania. Personaggi usciti dalle pagine di fumetti, manga o graphic novels hanno interagito e vissuto per giorni fra architetture industriali e scorci di mare, rendendo reale e condiviso l’immaginario, in mezzo a pagine scritte, mostre, mostri, workshops, sfide, ospiti (dal mondo del cinema, della scrittura, del disegno).
Fiumi di ragazzi interessati e vivi, in un grande laboratorio di futuro e di passato.
Per gustare meglio il festival, proponiamo una ricetta liberamente tratta dalle pagine dei Manga: gli Onigiri. Liberamente tratta perché trasformiamo in dolce un piatto di solito salato, mettendo la marmellata di castagne al posto di tonno, salmone o altro.
E poi vi facciamo una proposta: una sorta di gioco di ruolo fatto con gli ingredienti di una torta. Chi impersonerà la farina, lo zucchero, le uova o qualsiasi altro ingrediente? Come vi combinerete con gli altri? (zucchero e tuorli d’uovo, ad esempio; ma consideriamo anche l’incontro fra farine diverse, in una sorta di sfida).
E quale sarà l’ordine progressivo di comparsa, il tempo di presenza, la performance? Quale lo scenario? Cucina privata, ristorante, cucina da campeggio o di fortuna, ecc ecc.
Solo il premio finale è certo: una fragrante torta!

Etna Comics Facebook fan page

Etna Comics 7° Festival internazionale del fumetto e della cultura Pop

A Catania è “Etna Comics 2017” (lavocedellisola.it)

Un articolo “storico” (repubblica.it)

Onigiri
Ingredienti:
250 g di riso originario
5 castagne
Marmellata di castagne q.b.
Sale q.b.
1 foglio di alga nori
80 g di zucchero
Procedimento
Lavare bene il riso sotto l’acqua corrente.
In una pentola mettere acqua in quantità pari al riso (in questo caso 250 g), un pizzico di sale e cinque castagne pelate. Portare a bollitura, abbassare la fiamma e lasciare cuocere le castagne per 10 minuti. Fare raffreddare l’acqua e aggiungere il riso. Di nuovo portare a bollitura e poi abbassare la fiamma, controllando che il riso non attacchi e mescolando fino a cottura ultimata. Aggiungere lo zucchero e mescolare ancora. Lasciare intiepidire il riso.
Con le mani bagnate, prendere una manciatina di riso (una quantità che possa stare comodamente in una mano piegata a cucchiaio) e, con il pollice, creare un incavo al centro. Inserire un po’ di marmellata di castagne e richiudere. Dare agli Onigiri una forma triangolare, dello spessore di circa 2 dita, oppure conica.
Tagliare l’alga nori in strisce rettangolari e passarle in una ciotola con dell’acqua.
Mettere un rettangolino di alga nori alla base del triangolo (o del cono).
Servire, decorando il piatto di portata con le castagne.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...