Un film e una regista. Il film è The Love Witch, la regista è Anna Biller. Il film ha partecipato all’International Rotterdam film festival ed è stato da poco proiettato nella sezione after hours del Torino film festival.
Una regista interessante, che fa anche la sceneggiatrice, la montatrice, la costumista, ecc. ecc. Partiamo dai costumi, che ci portano altrove, in un esplicitamente finto passato vittoriano. Costumi eccessivi. Tutto è apparentemente esplicito nel film. Una strega in cerca di amore, non troppo brava a maneggiare il suo potere. Uomini conquistati dal sesso e dalla magia.
Eppure no, non tutto è esplicito. Sui sentimenti c’è una sorta di pudore vittoriano, insieme a un analfabetismo contemporaneo.
Il film è divertente, molto. Ha un suo ritmo e una sua ironia.
Ma la strega protagonista è anche una metafora del potere femminile, più o meno espresso, delle paure che suscita negli uomini.
Un potere dato anche da sensibilità e intuizione. Un potere che diventa sofferenza.
Un eccesso di sentimenti ed emozioni può uccidere un uomo, ci dice Anna Bilder, attraverso la sua protagonista. Il film è quasi il lato dark, l’aspetto estremo e caricaturale, di quanto espresso in testi consigliatissimi: La nascita del piacere di Carol Gilligan e Il senso dell’amore di Margarete Susman.
Come non abbinare il film a una torta americana? Una di quelle torte alte, impegnative, a strati. Tra l’altro, la strega protagonista del film ama cucinare e spesso prepara o mangia torte.
E fra le torte americane, quale potrebbe essere qui più indicata della Passion cake?

The Love Witch (imdb.com)

The Love Witch (rottentomatoes.com)

Carrot Cake and Passion Cake (myfudo.com)

Passion Cake
Ingredienti per la base:
4 uova
250 ml di olio di semi di girasole
180 g di zucchero di canna
250 g di farina
120 g di noci
1 e 1/2 bustina di lievito
2 cucchiaini di cannella
1/2 cucchiaino di noce moscata
Ingredienti per la crema:
250 g di formaggio cremoso (tipo Philadelphia)
80 g di burro ammorbidito
100 g di zucchero a velo
Procedimento:
In una terrina lavorare le uova intere con lo zucchero, fino ad ottenere un composto soffice e spumoso. Sempre continuando a mescolare, aggiungere a filo l’olio di semi, incorporandolo bene.
In un’altra terrina unire farina, lievito, cannella e noce moscata.
Unire i due composti, mescolando con energia con una frusta per evitare la formazione di grumi.
Tritare le noci e grattugiare finemente le carote, mettendole poi a scolare su un canovaccio.
Aggiungere al composto le carote e le noci, amalgamando bene.
Versare il composto nello stampo predisposto e infornare in forno preriscaldato a 180°C, per circa 45 minuti.
Nel frattempo preparare la crema. Lavorare il burro a temperatura ambiente con lo zucchero a velo, aggiungere quindi il formaggio e mescolare accuratamente, fino a ottenere una crema densa e omogenea.
Una volta cotta la torta, sfornarla e lasciarla raffreddare. Tagliare la torta a metà e farcire con uno strato di crema.
Ricoprire l’intera torta con la crema rimanente e guarnire con carote tagliate a julienne e con gherigli di noce.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...