Un film, Io Daniel Blake, e un grande regista, Ken Loach.
Difficile aggiungere altro. Soprattutto, difficile aggiungere una torta a un film così dolorosamente reale e artistico insieme. A un personaggio che è simbolo e persona.
Però ci proviamo.
Proponiamo una torta che ci mette in discussione, perché non possiamo vedere questo film senza interrogarci, senza metterci in discussione. Troppo facile stare dalla parte dei buoni, di chi soffre per assurde scelte, incapacità, ingiustizie.
Più difficile chiederci come, quando e quanto, nella nostra vita di tutti i giorni, stiamo dalla parte di acefali ingranaggi.
E questa torta un po’ ci aiuta, nel suo piccolo, a mettere in discussione certezze e abitudini.
Una torta di carote. Sì, è vero, ormai siamo abituati a usare le carote per i dolci. Ma questa non è una vera e propria torta. È una crostata, una crostata di carote. E, in più, facciamo la pasta frolla senza burro. Con l’olio.

Io Daniel Blake (mymovies.it)

Crostata di carote
Ingredienti per la pasta frolla:
250 g di farina
100 g di zucchero di canna
100 ml di olio di oliva
1 uovo e un tuorlo
2 cucchiaini di lievito
Ingredienti per la farcitura:
300 g di carote
100 g di mandorle sgusciate e pelate (di cui 50 g tritate)
1 cucchiaio di fecola di patate
50 g di zucchero di canna
1 uovo
1 cucchiaio di olio di oliva
50 g di cedro candito tritato
Preparazione:
Amalgamare e impastare gli ingredienti per la pasta frolla, lavorando il tutto per un tempo breve. Se l’impasto risulta troppo molle, aggiungere un po’ di farina. Lasciare riposare la futura frolla, mentre si prepara la farcitura.
Lavare e raschiare le carote. Tagliarle poi a julienne e farle cuocere per 7/8 minuti in una pentola d’acqua già bollente. Scolarle e metterle in una terrina. Aggiungere mandorle, zucchero, olio, fecola, cedro candito e l’uovo precedentemente sbattuto. Mescolare bene tutti gli ingredienti.
Foderare una teglia, già imburrata e infarinata, con tre quarti della pasta frolla, distribuire sopra la farcitura e livellare bene. Ricavare dalla pasta frolla rimasta delle strisce, che verranno disposte a grata sulla superficie. Cuocere in forno già caldo, a 180°, per 30/40 minuti.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...