Torniamo al cinema. Non è un film appena uscito, ma un film che rimane, che ti accompagna. Sono i personaggi, vivi, presenti e in divenire. Sono i luoghi, una Torino né periferica né da cartolina. È la storia, che rimane aperta e, appunto, possibile.
A questo film, che ci fa entrare dentro, aldilà dello schermo, nella vita e nella prospettiva dei protagonisti, abbiniamo una torta densa e spumosa insieme, che gonfia e vola come un sogno e che rimane piena di sostanza, la torta di ricotta agli agrumi.

“La vita possibile”, Ivano De Matteo racconta il coraggio delle donne (repubblica.it)

Torta di ricotta agli agrumi
Ingredienti:
750 g di ricotta vaccina fresca
150 g di zucchero semolato
100 g di farina di riso
5 tuorli d’uovo
1 limone non trattato
1 arancia non trattata
1 tazzina di limoncello
Preparazione:
Lavorare i tuorli con lo zucchero, Quando diventeranno spumosi
 aggiungere la farina di riso e la buccia grattugiata del limone e dell’arancia.
 Amalgamare bene e aggiungere, un po’ per volta, la ricotta, già
 setacciata e ben sgocciolata dal siero. Aggiungere la tazzina di limoncello e mescolare ancora. Imburrare e infarinare una teglia del
 diametro di 22-24 cm e versare il composto. Cuocere in forno già caldo a 
180° per circa 40 minuti o fino a che non si formi una doratura in
 superficie. La teglia dovrebbe avere bordi alti, perché
 durante la cottura il composto gonfierà. Una volta 
cotta, sfornare la torta e lasciarla raffreddare nella teglia. Si rassoderà
 e si abbasserà. Conservare in frigorifero.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...