Un banale gioco di parole per un fatto non banale:
Vi proponiamo questa Victoria (Sandwich) per un evento che segna una sconfitta.
Non sappiamo cosa la regina Victoria avrebbe pensato della Brexit, ma sappiamo (tradizione dice) che apprezzava questa torta

A Bratislava il primo vertice UE senza Londra (euronews.com)

Victoria Sandwich

Ingredienti per le 2 torte:
200 g di farina
200 g di burro
200 g di zucchero
4 uova
Latte qb
1 bustina di lievito
1 pizzico di sale
1 bustina di vanillina

Ingedienti per la farcitura:
250 g di Philadelphia (o simile)
250 g di mascarpone
(in alternativa solo mascarpone oppure burro o panna)
qualche goccia di estratto di vaniglia
30 g di zucchero a velo
120 g di lamponi
300 g di confettura di lamponi

Ingredienti per la copertura:
1 cucchiaio di zucchero a velo

Procedimento:
Montare il burro ammorbidito, lo zucchero e la vanillina con una frusta, fino a ottenere un composto chiaro e spumoso. Aggiungere le uova a temperatura ambiente una per volta. Aggiungere alla crema la farina e il lievito precedentemente mischiati e setacciati e il pizzico di sale, aggiungendo latte quando il composto è troppo duro. Versare il composto in uguale quantità in due tortiere imburrate e infarinate del diametro di 22 cm. Livellare gli impasti e poi infornare in forno già caldo a 180° per circa 20 minuti.
Quando le due torte saranno cotte, estrarle dal forno e lasciarle raffreddare. Preparare la crema per la farcitura del Victoria sandwich, unendo in una ciotola mascarpone e Philadelphia (oppure montando il burro o la panna), mescolandoli bene per ammorbidirli e unendo qualche goccia di estratto di vaniglia insiemo allo zucchero a velo setacciato. Porre una delle due torte su di un piatto da portata, ricoprirla con la crema, poi cospargere la superficie con la confettura di lamponi e con i lamponi freschi. Coprire il tutto con l’altra torta, proprio come un sandwich. Cospargere la superficie del Victoria sandwich con dello zucchero a velo e servire.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...